EMERGENZA SICCITA', PRIMI INTERVENTI PER SALVARE I PESCI

Mancanza di pioggia e siccità stanno mettendo a rischio la sopravvivenza della fauna ittica. A causa dei livelli bassissimi dello scolo Fiumicello, nei Comuni di Legnaro, Brugine e Piove di Sacco i pesci stanno vivendo un’eccezionale situazione di sofferenza. «Un inverno così non accadeva da quasi cent’anni. La mancanza di precipitazioni e i livelli bassi dei corsi d’acqua, oltre ad essere una preoccupazione per l’agricoltura, stanno mettendo a rischio la sopravvivenza dei pesci d’acqua dolce. Per far fronte a questa situazione abbiamo dato il via ai primi interventi d’emergenza» afferma Paolo Ferraresso, presidente del Consorzio di bonifica Bacchiglione.
A seguito delle segnalazioni fatte dai cittadini e dal settore Ecologia, Caccia e Pesca della Provincia di Padova il Consorzio di bonifica Bacchiglione ha provveduto all’attivazione di un sifone di derivazione acque dal Canale  San Gregorio per alimentare il Fiumicello. E’ stata predisposta, inoltre, la manovra del sostegno presso la botte a sifone di Corte per impedire la risalita di acqua salata e creare così un invaso di acqua dolce per salvaguardare la vita della fauna ittica.