Ponte San Nicolò, meno allagamenti grazie all’intervento del Consorzio di bonifica Bacchiglione

Ponte San Nicolò, 27 luglio. Strade e garage allagati ad ogni pioggia, un rischio che si allontana per la zona centrale di Ponte San Nicolò dove hanno preso il via in questi giorni i lavori del Consorzio di bonifica Bacchiglione. Dopo Saonara e Casalserugo, Ponte San Nicolò è il terzo dei quindici Comuni vincitori del bando regionale per la realizzazione di interventi di manutenzione  straordinaria sulla maglia idraulica territoriale.

«Questo progetto interessa la rete idraulica di competenza comunale ma, così come per gli altri Comuni vincitori del bando della Regione, anche in questo caso i lavori hanno un importante risvolto pubblico per il beneficio che porteranno a zone residenziali e alla rete viaria di Ponte San Nicolò» ha affermato il Presidente del Consorzio Bacchiglione, Paolo Ferraresso. 

L’intervento consentirà la risoluzione della criticità idraulica del quartiere a Nord di via Aldo Moro impedendo che le aree urbanizzate e le vie del centro finiscano continuamente sott’acqua. Il fossato, che scorre a fianco del campo sportivo, riceve infatti le acque meteoriche della zona residenziale a Nord e della zona agricola a Sud di via Aldo Moro per convogliarle nello scolo consorziale Lodra. L’intervento del Consorzio Bacchiglione consiste nel risezionamento del fossato al fine di aumentarne l’invaso riducendo così il rischio di allagamenti.

allegatoC.s. 27.07.2017

docx, 34 KB