In dirittura d'arrivo l'accordo per la sicurezza idraulica nel bacino Colli Euganei

Padova, 19 ottobre 2018. Il Consorzio di bonifica Bacchiglione e i comuni del bacino Colli Euganei (Abano Terme, Battaglia Terme, Cervarese Santa Croce, Montegrotto Terme, Padova, Rovolon, Saccolongo, Selvazzano Dentro, Teolo, Torreglia e Veggiano) hanno raggiunto l’intesa per affrontare insieme il tema della sicurezza idraulica. Ora lo schema di convenzione deve essere approvato da tutti gli enti.

Per migliorare la sicurezza idraulica del bacino soggetto a frequenti ed estesi allagamenti è necessario che ognuno faccia la propria parte. La convenzione metterà a disposizione del Consorzio Bacchiglione 110.000,00 euro per lo svolgimento di attività tecniche riguardanti gli interventi prioritari per la sicurezza idraulica del bacino Colli Euganei. La spesa è suddivisa fra il Consorzio (25.000 euro) e i comuni (85.000 euro).

«Il contributo di tutti è fondamentale per mettere in sicurezza l’area euganea, per questo chiediamo ai comuni di collaborare e di fare squadra al fine di ottenere i finanziamenti necessari. Il percorso che abbiamo intrapreso è lungo e c’è bisogno dell’apporto di tutti. Negli ultimi tempi stiamo assistendo a cambiamenti climatici con pesanti conseguenze sull’assetto idraulico del bacino. Per questo è necessario progettare operazioni mirate a mettere in sicurezza l’area, poiché bisogna “fare spazio” all’acquaafferma il Presidente del Consorzio di bonifica Bacchiglione Paolo Ferraresso-. Gli interventi fatti finora stanno dando importanti risultati, bisogna continuare su questa strada per preservare questo territorio».

Lo schema di convenzione prevede l’esecuzione da parte del Consorzio Bacchiglione dell’aggiornamento dei rilievi piano altimetrici della rete scolante, l’aggiornamento delle verifiche idrauliche al fine di individuare il beneficio conseguente alla realizzazione di bacini per l’espansione delle acque e lo sviluppo, per due-tre interventi, del progetto di fattibilità tecnica ed economica.