Al via i lavori sulla maglia idraulica nel comune di Noventa Padovana Un altro tassello per la messa in sicurezza del territorio

Padova, 25 marzo 2019. La scorsa settimana sono iniziati gli interventi di manutenzione sulla maglia idraulica lungo via Pietro Micca nel comune di Noventa Padovana. Il progetto, realizzato dal Consorzio di bonifica Bacchiglione, metterà in comunicazione i fossi “Scolo Maresciallo” e “Polazzi Nord”, mettendo in sicurezza l’area soggetta ad allagamenti.
I lavori prevedranno il risezionamento del fossato attraverso lo scavo del fondo per un tratto di circa 300 metri. Inoltre si procederà con un intervento di difesa delle sponde lato strada , mediante l’infissione di pali in legno e la posa  di sasso lato. L’area interessata presenta un attraversamento stradale e due passi carrai che verranno ricostruiti.
«Stiamo proseguendo sulla lunga strada per la sistemazione idraulica del territorio e l’intervento nel comune di Noventa Padovana è un altro tassello. Il Consorzio Bacchiglione è vicino alle amministrazioni locali al fine di risolvere i problemi cronici per la sicurezza idraulica dettati da un’edificazione poco controllata – afferma il Presidente del Consorzio di bonifica Bacchiglione Paolo Ferraresso - . Il nostro impegno sarà quello di insistere sul tema della manutenzione e pulizia dei fossi, guardando con un occhio diverso al futuro».

« Il coordinamento che vi è stato tra il Consorzio di bonifica Bacchiglione e i tecnici del comune di Noventa Padovana è stato ottimo – afferma il sindaco del comune di Noventa Padovana, Luigi Alessandro Bisato-. Fondamentale è stata la collaborazione dei cittadini aventi le proprietà vicino al fossato, che hanno partecipato alle riunioni con l’assessore Simone Stievano ed il capogruppo consigliere Giuseppe Masetto, e hanno prestato il consenso al passaggio nelle loro proprietà per svolgere i lavori. Mi auspico che tale unione di intenti e di concreto lavoro si possa ripetere avendo l’amministrazione altri progetti nell’ambito della sicurezza idraulica».

L’intervento avrà una spesa complessiva di 86 470 euro ed è cofinanziato dalla Regione del Veneto (50 000 euro) e dal comune di Noventa Padovana (36 470 euro).