19 aprile 2016

Porte aperte all'idrovora Santa Margherita

“Settimana nazionale della bonifica e dell’irrigazione 2016”

A partire da sabato 23 avrà inizio la “Settimana nazionale della bonifica e dell’irrigazione 2016”
un’occasione in cui i Consorzi di bonifica di tutta Italia apriranno le porte dei propri impianti con un calendario carico di appuntamenti. Oltre alla consueta apertura al pubblico dell’impianto idrovoro di Santa Margherita di Codevigo, prevista per sabato 23 e domenica 24 aprile - dalle ore 15 alle 18.00 -, il Consorzio di bonifica Bacchiglione, forte della collaborazione con il dipartimento di Storia dell’Università di Padova, quest’anno dedicherà all’evento un approfondimento storico. La visita, infatti, sarà animata da installazioni multimediali sulla vita dell’idrovora, risalente al 1888, realizzate dal Laboratorio di storia orale dell’Università di Padova: documentari con foto, testimonianze e cartografie racconteranno la storia dell’idrovora di Santa Margherita dalle origini ad oggi.
«La settimana nazionale della Bonifica è un’occasione per scoprire una realtà poco conosciuta ma fondamentale per l’esistenza del nostro territorio. Apriamo le nostre porte per mostrare quanto i lavoratori del Consorzio Bacchiglione abbiano fatto nel passato e stiano ancora facendo – afferma il presidente Paolo Ferraresso –. L’idrovora di Santa Margherita è un museo vivo: grazie ad un lavoro efficiente le macchine di un tempo sono ancora in funzione».
L’evento sarà anche occasione per incontrare le famiglie degli alunni delle scuole primarie di Padova, Sant’Angelo di Piove e Albignasego, che hanno partecipato al progetto “Il Consorzio di bonifica a scuola”. Gli elaborati prodotti dai bambini ed esposti in mostra verranno presentati domenica 24 alle ore 16.00.