12 luglio 2016

Lavori sul Brenta, elettropompe in funzione per garantire l'acqua

«Grazie alle due elettropompe installate sul Brenta presso la derivazione Galta a Vigonovo in questo periodo stiamo garantendo l’irrigazione ai territori della Riviera del Brenta nonostante l’abbassamento dei livelli del fiume» afferma il presidente del Consorzio di bonifica Bacchiglione, Paolo Ferraresso.
L’abbassamento del livello del fiume Brenta, dovuto ai lavori del Genio Civile sulla briglia di Stra, infatti, impedisce al sifone di Galta di funzionare togliendo di conseguenza l’acqua alle zone della Riviera del Brenta. Per far fronte a questa criticità il Consorzio Bacchiglione ha installato due elettropompe mobili.
«A differenza dell’anno scorso, in cui era stata installata una pompa azionata da motore diesel – aggiunge Ferraresso -, quest’anno ne sono state installate due elettriche ottenendo così un funzionamento più affidabile».
L’intervento consentirà, dunque, di portare l’acqua per l’agricoltura nel territorio dei Comuni di Stra, Dolo, Camponogara, Fossò e Campolongo per tutta la stagione estiva.