Adottate le modalità di telelavoro al Consorzio Bacchiglione.

Padova, 24 marzo 2020. Il Consorzio Bacchiglione continua a garantire i propri servizi per la gestione e manutenzione del territorio, adottando le dovute precauzioni conseguenti all’emergenza sanitaria da COVID-19. Sono state attivate le modalità di telelavoro per il personale d’ufficio mentre il personale esterno opera a regime ridotto e nel rispetto delle disposizioni di sicurezza.

In via precauzionale il Consorzio di bonifica Bacchiglione ha deciso di chiudere gli uffici al pubblico già lo scorso 24 febbraio, continuando a svolgere i propri servizi in maniera telematica. Dalla scorsa settimana, grazie all’immediata attivazione di tutto il personale e dopo i dovuti controlli sui dispositivi in dotazione, l’ente ha attivato la modalità di smart working per la quasi totalità dei dipendenti d’ufficio.

«Grazie alla disponibilità di tutti siamo riusciti ad organizzare e attuare velocemente le modalità di telelavoro per i dipendenti e turni di lavoro per il personale esterno, per garantire a tutti la massima sicurezza. In questa situazione difficile il Consorzio Bacchiglione c’è, per i suoi contribuenti e per il territorio – afferma il Presidente del Consorzio di bonifica Bacchiglione Paolo Ferraresso – stiamo continuando a offrire tutti i nostri servizi anche se con qualche limitazione».

Tutti gli uffici rimangono attivi, grazie al potenziamento delle procedure telematiche. L’indirizzo di posta elettronica del Consorzio è: info@consorziobacchiglione.it.