Campolongo Maggiore: approvato il progetto di via Boligo. A novembre partiranno gli interventi per la messa in sicurezza del ponte sullo scolo Brentella Vecchia Nord

Campolongo Maggiore, 20 ottobre 2020. Al via un nuovo intervento da parte del Consorzio di bonifica Bacchiglione: il rifacimento del ponte in via Boligo, località Bojon, a Campolongo Maggiore. L’opera andrà a risolvere due criticità una di natura idraulica e una legata alla viabilità, infatti verrà ampliata sia la sezione stradale sia quella idraulica. Il progetto approvato dalle due Amministrazioni è frutto di un accordo di programma tra il Comune di Campolongo Maggiore e il Consorzio, che cofinanzierà l’intervento.

La prima fase dei lavori prevede la demolizione della struttura preesistente e lo spostamento delle tubazioni dei sotto servizi. In un secondo momento si provvederà alla costruzione della platea di fondazione in calcestruzzo armato dello spessore di 30 cm, su cui verranno posati 4 scatolari in calcestruzzo, e i muri d’ala per il contenimento delle sponde. Infine verrà realizzata una soletta in calcestruzzo per facilitare la distribuzione dei carichi e il rifacimento del manto stradale.

« Grazie a questo intervento raggiungeremo un altro traguardo per il Comune di Campolongo Maggiore, che permetterà di migliorare il deflusso dell’acqua nello scolo Brentella Vecchia Nord e di mettere in sicurezza il ponte in via Boligo che presenta dei cedimenti strutturali – afferma il Presidente del Consorzio di bonifica Bacchiglione Paolo Ferraresso-. L’approvazione del progetto anche da parte della giunta comunale testimonia ancora una volta la direzione che abbiamo intrapreso con tutte le amministrazioni comunali del nostro comprensorio, un rapporto di collaborazione e sostegno reciproco».

La spesa complessiva dell’intervento è di 75.000 euro, cofinanziato dal Consorzio Bacchiglione (24.750 euro) e dal Comune di Campolongo Maggiore (59.250 euro). L’inizio dei lavori è previsto per i primi di novembre.