Terminati gli interventi per il disinquinamento della laguna nel comune di Chioggia. Ultimato il potenziamento dell’impianto idrovoro Trezze

Chioggia, 16 marzo 2021. Terminati gli interventi per la realizzazione delle vasche di espansione e potenziamento dell’impianto idrovoro Trezze nel comune di Chioggia. I lavori finanziati dalla Regione Veneto, all’interno della Direzione Progetti Speciali per Venezia, apporteranno un miglioramento della sicurezza idraulica e del disinquinamento della laguna.

La prima fase del progetto è stata conclusa nel 2014 dal Consorzio di bonifica Bacchiglione e ha previsto la realizzazione di tre bacini di espansione collegati tra loro da un fossato arginato, posizionati a ridosso dell’argine del bacino Trezze. Ora sono stati ultimati i lavori di secondo stralcio che sono consistiti nell’installazione di una nuova elettropompa sommergibile da 1000 l/s completa di tubazione di scarico in laguna, la posa  della tubazione di alimentazione dell’area di fitodepurazione, la sostituzione di tutti i quadri elettrici dell’impianto e l’adeguamento del sistema di telecontrollo.

«Grazie a questo intervento abbiamo aggiunto un altro tassello per il miglioramento delle acque ai fini del disinquinamento della Laguna di Venezia, riducendo i nutrimenti di azoto e fosforo presenti attraverso la fitodepurazione delle acque. Le vasche svolgono anche un importante ruolo nel contrastare la filtrazione dell’acqua salmastra della Laguna nei terreni circostanti, aumentandone la coltivabilità – afferma il Presidente del Consorzio di bonifica Bacchiglione Paolo Ferraresso-. I lavori hanno implementato la capacità di sollevamento dell’impianto Trezze, intervenendo sulla sicurezza idraulica del bacino».

Il finanziamento ricevuto dalla Regione Veneto per i lavori realizzati è pari a 1.800.00,00 euro.