West Nile: il Consorzio Bacchiglione interviene con uno sfalcio straordinario

Data pubblicazione: 25/07/2022

Data scadenza:

Settore: Pubblicazioni Generali

Numero: 72

Padova, 25 luglio 2021. La siccità fa tornare l’emergenza West Nile. Il Consorzio Bacchiglione avvierà un piano di intervento lungo la rete consortile per limitare la proliferazione del virus. Dal Tavolo Tecnico Intersettoriale promosso dall’U.L.S.S. 6 sono emerse le operazioni da svolgere nell’ambito della lotta biologica che consistono in uno sfalcio straordinario, nei centri abitati in corrispondenza di scuole e aree pubbliche.

West Nile: il Consorzio Bacchiglione interviene con uno sfalcio straordinario

Si è tenuto la scorsa settimana un Tavolo Tecnico Intersettoriale per la prevenzione della West Nile promosso dal U.L.S.S. 6 Euganea, al quale hanno partecipato i Sindaci dei Comuni interessati, la Provincia di Padova e il Consorzio di bonifica Bacchiglione. Durante l’incontro il Dott. Sbrogiò ha fatto il punto della situazione sull’emergenza e si sono coordinate le operazioni d’intervento per limitare la diffusione del virus. Inoltre, sono state individuate le priorità d’intervento per contrastare la trasmissione della West Nile e, per quanto riguarda il Consorzio Bacchiglione si dovrà agire nell’ambito della lotta biologica. Le azioni prevedono l’esecuzione di uno sfalcio aggiuntivo lungo gli scoli consortili, nelle zone individuate attraverso un’apposita planimetria, che verranno comunicate ai comuni interessati con una specifica nota.

«Siamo di fronte a un’altra situazione allarmante che si aggiunge alla già critica situazione idrica. Come ha evidenziato il Dott. Sbrogiò dell’U.L.S.S. 6 Euganea la siccità ha influito sulla proliferazione della West Nile, in quanto non essendoci acqua che scorre si creano dei ristagni che favoriscono la trasmissione del virus – afferma Paolo Ferraresso, Presidente del Consorzio di bonifica Bacchiglione-. L’emergenza West Nile è un problema di salute pubblica, che desta preoccupazione e al quale non ci possiamo sottrarre, per questo il Consorzio Bacchiglione ha messo a disposizione le proprie risorse per effettuare un ulteriore taglio dell’erba presso i centri abitati. C’è bisogno però della collaborazione di tutti, anche dei privati cittadini, che provvedano a mantenere pulite le fossature private».

Fondamentale è la pulizia e la manutenzione degli scoli privati da parte dei singoli cittadini per evitare che si formino ristagni d’acqua, soprattutto nei centri abitati dove il rischio di contagio è più elevato.

 

Data creazione: 25/07/2022

Data ultimo aggiornamento: 25/07/2022

Allegati
West Nile (35.26 KB)

Questo sito web utilizza cookie tecnici necessari per il corretto funzionamento delle pagine; NON sono utilizzati cookie di profilazione finalizzati all'invio di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in Rete. Il sito web consente l'invio di cookie di terze parti (tramite i social network). Accedi all'informativa estesa, per leggere le informazioni sull'uso dei cookie e su come scegliere quale cookie autorizzare.
Cliccando sul tasto Accetto o proseguendo nella navigazione, si acconsente all'uso dei cookie.

Privacy policycookies